Tutta la calabresità di Gattuso in una frase: sim mur e mur cu spital

L’allenatore del Napoli risponde in Calabrese ad un giornalista che lo incalza sul Barcellona

NAPOLI – Quando la calabresità e la genuinità si incontrano a dargli sfogo non può che essere un grandissimo dello sport, Gennaro Gattuso. L’allenatore del Napoli incalzato in conferenza stampa alla vigilia di una partita (contro il Brescia) viene stuzzicato sul Barcellona (che sarà a S. Paolo martedì prossimo) e sulla difficoltà che sta attraversando la squadra spagnola. Gattuso che non è certamente uno che le manda a dire risponde in calabrese: “Mi parlate delle difficoltà del Barcellona quando (te lo dico in calabrese) noi siamo mur e mur cu spital”.

Una risposta questa che ha indotto il giornalista, forse reo di utilizzare un gergo snob, a chiedere: “che tradotto significa”. Anche qua Gattuso, calabrese fino al midollo osseo e difensore del suo dialetto ha risposto come meglio non si poteva: “È facile da capire”. A Gattuso diamo come voto 10 e lode

ECCO IL VIDEO

mimmo abramo notizie informazione in calabria