PAOLANA – La società consegna la squadra al comune

Nessun aiuto dagli imprenditori e dalla amministrazione comunale che preferisce le scuole calcio private alla USD Paolana

PAOLA – La società USD Paola 1922, butta la spugna e consegna la squadra, il titolo nelle mani della amministrazione comunale. Una brutta pagina proprio nell’anno che precede quello del centenario che si celebrerà nella stagione 2021-2022. Con una lettera inviata dal Presidente Pino Lo Gatto, indirizzata al Sindaco, Roberto Perrotta, a nome dell’intera dirigenza spiega le ragioni di una tale scelta. “Siamo stati lasciati soli” afferma Lo Gatto “sia da imprenditori locali e sia dalla amministrazione comunale che ha preferito far proliferare le scuole calcio private anzichè sostenere la gloriosa Paolana che nella stagione 2021-2022 celebrerà il centenario della sua fondazione“.

Nella missiva di remissione Lo Gatto parla anche delle condizioni dello stadio comunale. “Lo stadio Tarsitano è preda di vandali e il manto erboso è completamente consumato. È come se lo stadio fosse andato in pensione“. Poi  
i dirigenti sottolineano: “Consegniamo la squadra a titolo gratuito, senza alcun debito e con un credito vantato nei confronti del comitato regionale Calabrese. Ringraziamo tutti e soprattutto i tifosi“.
Queste in sintesi le motivazioni che hanno indotto la società a mollare la presa. Vedremo come si evolverà l’intera vicenda che va a amplificare una situazione di crisi generale in cui versa l’intera città di Paola.

 
mimmo abramo notizie informazione in calabria