Borsa di studio Sandro Colonna, la soddisfazione del sindaco Perrotta

Perrotta: “E’ il riconoscimento autentico ad un uomo la cui opera è stata encomiabile sia sotto le insegne della Polizia di Stato”

PAOLA – La notizia relativa all’istituzione di una borsa di studio in memoria del paolano Sandro Colonna, già Ispettore Capo della Polizia di Stato a Brescia e Cavaliere della Repubblica, è stata accolta con gradimento dall’Amministrazione Comunale che, nella persona del Sindaco, ha espresso felicitazioni, anticipando la disponibilità a contribuire con i promotori dell’iniziativa.

«Una borsa di studio per onorare la figura di Sandro Colonna – ha detto Roberto Perrotta – è il riconoscimento autentico ad un uomo la cui opera è stata encomiabile sia sotto le insegne della Polizia di Stato, sia nella vita di tutti i giorni. Contribuire alla carriera universitaria di giovani impegnati nello studio della criminalità e delle Forze dell’Ordine, rappresenta la giusta prosecuzione di un percorso improntato sulla valorizzazione delle nuove generazioni, una rotta che Sandro Colonna ha tracciato sia nella sua esperienza professionale, sia nella sua veste di fondatore del settore giovanile Fiamme Oro, con le quali, a partire dal 1985, ha avviato al nuoto oltre 15mila bambini, e sia contribuendo alla mission della Lega Italiana per la lotta contro i tumori, grazie ai fondi (469.290 euro) raccolti durante manifestazioni benefiche. Per questo intendo manifestare l’intenzione di voler contribuire agli sforzi compiuti da quanti hanno promosso l’istituzione di questa borsa di studio – ha concluso il primo cittadino – che porta onore anche alla Città di Paola».

Domani nuovo appuntamento con il Festival internazionale d’organo – Città di Paola

Mercoledì 18 agosto alle ore 21.00 presso la nuova chiesa del Santuario di San Francesco di Paola