Ex ministro Scajola, l‘avvocato ne chiede l’assoluzione

La richiesta durante l’udienza del processo che si sta celebrando a Reggio Calabria sul caso Matacena

L’ex ministro Claudio Scajola

REGGIO CALABRIA – L’avvocato di Claudio Scajola, Elisabetta Busuito, ha chiesto l’assoluzione del suo assistito perché “il fatto non sussiste”. È questa la richiesta inoltrata dal legale durante l’udienza processuale celebrata davanti ai giudici di Reggio Calabria dove l’ex parlamentare e attuale sindaco di Imperia è imputato per “procurata inosservanza della pena in favore di Amadeo Matacena” suo ex compagno di partito (FI) ed ex parlamentare attualmente irreperibile per effetto della sua latitanza negli Emirati Arabi. Matacena è stato condannato a tre anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa. L’accusa, sostenuta dal procuratore aggiunto della Dda reggina Giuseppe Lombardo, ha chiesto la condanna a quattro anni e sei mesi di reclusione. Il processo riprenderà settimana prossima mentre la sentenza è prevista nella prima decade di gennaio.


Giornata di colloqui di lavoro per i giovani di “Insieme Creiamo il futuro”

Con latteso Recruiting Day allIstituto Alberghiero si è concluso il programma Insieme creiamo il futuro - Paola Colloqui di selezione con aziende del settore alberghiero per 60 studenti delle v classi