Lamezia Terme, uomo aggredito per non aver pagato l’auto acquistata da un privato

I tre presunti aggressori sono stati denunciati dalla Polizia che li ha rintracciati a Gioia Tauro

LAMEZIA TERME – Non paghi? Allora ti aggredisco. È la vicenda che è successa ieri a Lamezia Terme che ha visto protagonista un uomo che aveva acquistato una vettura ma poi non l’aveva pagata, così il venditore (un privato) assieme ad altre due persone, gli ha dato appuntamento e lo ha aggredito con calci, pugni e con un bastone. I tre presunti aggressori, tutti di Gioia Tauro, sono stati denunciati dalla Polizia di Stato con l’accusa di rissa ed aggressione.
Il malcapitato, probabilmente per paura si era recato in ospedale per farsi medicare riferendo di essere stato vittima di un incidente stradale ma gli accertamenti messi in atto dagli uomini del Commissariato di Lamezia hanno consentito di svelare tutta la vicenda. Secondo la ricostruzione gli aggressori hanno dato appuntamento alla vittima per ottenere della somma dovuta per l’acquisto dell’auto ma, non ottenendola, l’hanno aggredita per poi dileguarsi.
L’operazione ha visto la collaborazione tra la polizia di Lamezia Terme con quella di Gioia Tauro. Proprio grazie a questa sinergia sono riusciti a identificare ed a denunciare i tre aggressori.


Giornata di colloqui di lavoro per i giovani di “Insieme Creiamo il futuro”

Con latteso Recruiting Day allIstituto Alberghiero si è concluso il programma Insieme creiamo il futuro - Paola Colloqui di selezione con aziende del settore alberghiero per 60 studenti delle v classi