Pizzo Calabro, Gianluca Callipo si dimette da sindaco

Il tutto è avvenuto attraverso una lettera che è stata protocollata lo scorso 31 dicembre al comune di Pizzo

PIZZO CALABRO – Gianluca Callipo si è dimesso dalla carica di sindaco della sua città. Lo ha fatto con una lettera allegata agli atti del l’interrogatorio di garanzia avvenuto a seguito del suo arresto incastonato nella inchiesta giudiziaria denominata Rinascita-Scott.
Nella lettera si legge: “Mi dimetto dall’incarico di sindaco. Prendo questa sofferta decisione nell’attesa che la mia posizione venga chiarita e nella consapevolezza di essere totalmente estraneo alle accuse che mi vengono mosse
La missiva è stata protocollata presso il protocollo generale del comune di Pizzo Calabro lo scorso 31 dicembre, giorno dal quale decorrono i venti previsti trascorsi i quali, se non vi sia un ritiro, le stesse diventeranno irrevocabili.

Giornata di colloqui di lavoro per i giovani di “Insieme Creiamo il futuro”

Con latteso Recruiting Day allIstituto Alberghiero si è concluso il programma Insieme creiamo il futuro - Paola Colloqui di selezione con aziende del settore alberghiero per 60 studenti delle v classi