Ndrangheta, pronto un attentato contro Gratteri

È quanto emerge da una lettera anonima recapitata alla compagnia dei Carabinieri di Lagonegro (Pz)

CATANZARO – Le cosche vibonesi starebbero programmando un attentato contro il procuratore della DDA di Catanzaro, Nicola Gratteri. È quanto riporta l’edizione odierna de “Il Fatto Quotidiano” che spiega che ad allertare le forze dell’ordine sarebbe stata una lettera anonima che spiega anche i dettagli e il nome della persona incaricata a portare a termine il disegno omicida. Per il titolare della inchiesta “Rinascita Scott“, nella quale sono coinvolti a vario titolo appartenenti a clan della ndrangheta, imprenditori e politici, non è la prima volta non è la prima minaccia di morte ricevuta. La lettera recapitata alla compagnia dei Carabinieri di Lagonegro adesso è al vaglio della procura della repubblica di Salerno, competente sui magistrati di Catanzaro, che ha aperto un fascicolo contro ignoti.

Giornata di colloqui di lavoro per i giovani di “Insieme Creiamo il futuro”

Con latteso Recruiting Day allIstituto Alberghiero si è concluso il programma Insieme creiamo il futuro - Paola Colloqui di selezione con aziende del settore alberghiero per 60 studenti delle v classi