Depositato al TAR il ricorso contro ordinanza della Santelli

L’Avvocatura di Stato lo ha presentato in via ordinaria presso la sezione di Catanzaro. Il rischio adesso sono nei tempi per una decisione che potrebbero giungere a ridosso della data del 1 giugno

CATANZARO – Tanto tuonò che alla fine piovvè. Il governo, attraverso l’Avvocatura di Stato ha depositato il ricorso contro l’ordinanza della Santelli che consente, attraverso una “fuga in avanti” rispetto al DPCM del 26 aprile 2020, la riapertura di bar e ristoranti. Il ricorso è stato depositato, oggi, presso il la sezione del TAR di Catanzaro in via ordinaria.

Adesso vedremo se ci saranno i tempi tecnici per discutere e decidere sul ricorso amministrativo nel senso che potrebbero passare oltre 25 giorni per una sentenza che in realtà renderebbe vano il tutto visto che il 1 giugno la riapertura di bar e ristoranti è contemplata nel Decreto del premier Giuseppe Conte.

Giornata di colloqui di lavoro per i giovani di “Insieme Creiamo il futuro”

Con latteso Recruiting Day allIstituto Alberghiero si è concluso il programma Insieme creiamo il futuro - Paola Colloqui di selezione con aziende del settore alberghiero per 60 studenti delle v classi