Da Israele la speranza di un vaccino contro il COVID-19

Ad annunciarlo il Galilee Reasearch Istitute (Migal) di Israele che ha reso noto di aver raggiunto «risultati scientifici» tali da poter «portare alla rapida creazione di un vaccino contro il coronavirus»

­

TEL AVIV – La notizia sta rimbalzando sul web in maniera esponenziale forse per la speranza che tutti stanno nutrendo per la soluzione della drammatica pandemia da Coronavirus e riguarda un vaccino contro il temibile COVID-19. Riguarda il Galilee Reasearch Istitute (Migal) di Israele che ha annunciato di aver raggiunto «risultati scientifici» tali da poter «portare alla rapida creazione di un vaccino contro il coronavirus».

Doctor or nurse hand with nitrile glove holding coronavirus vaccine shot for baby vaccination, medicine and drug concept.

Ed ancora «questa possibilità è stata identificata come sottoprodotto dello sviluppo di un vaccino contro l’Ibv (virus della bronchite infettiva), una malattia che colpisce il pollame, la cui efficacia è stata dimostrata in studi preclinici condotti presso l’Istituto stesso».

Il Migal, dopo aver apportato «le necessarie modifiche genetiche per adattare il vaccino al Covi-19 (il ceppo umano del coronavirus) sta lavorando per ottenere le approvazioni di sicurezza che consentiranno test in vivo e consentire l’avvio della produzione di un vaccino per contrastare il coronavirus»

Giornata di colloqui di lavoro per i giovani di “Insieme Creiamo il futuro”

Con latteso Recruiting Day allIstituto Alberghiero si è concluso il programma Insieme creiamo il futuro - Paola Colloqui di selezione con aziende del settore alberghiero per 60 studenti delle v classi