CORONAVIRUS – Guarito il ricercatore italiano ricoverato allo Spallanzani

Migliora anche la condizione di salute dei due cinesi che per prima in Italia risultarono positivi al test

ROMA – Sul fronte Coronavirus giungono buone notizie, infatti ricercatore ventinovenne ricoverato allo Spallanzani di Roma perché affetto dal coronavirus è «sostanzialmente guarito». A dare la notizia del primo caso di guarigione è stata data dal direttore sanitario dell’ospedale Spallanzani, Francesco Vaia in occasione della lettura del bollettino medico diffuso oggi.

Il ricercatore è risultato «ripetutamente negativo» ai test a cui è stato sottoposto sulla presenza del virus. Lo stesso è stato comunicato rimane sotto osservazione. Buone notizie dallo Spallanzani giungono anche dalla coppia di turisti cinesi, i primi due casi registrati in Italia, gli stessi sono in costante miglioramento. «La coppia di cittadini cinesi provenienti dalla città di Wuhan – ha dichiarato il Dott. Vaia – colpiti da CODIV – 19, continua a essere ricoverata nel nostro Istituto. Le condizioni cliniche della coppia sono migliorate, in maniera significativa quelle del maschio».

Giornata di colloqui di lavoro per i giovani di “Insieme Creiamo il futuro”

Con latteso Recruiting Day allIstituto Alberghiero si è concluso il programma Insieme creiamo il futuro - Paola Colloqui di selezione con aziende del settore alberghiero per 60 studenti delle v classi