TAC NEGATIVA PER IL PAZIENTE DEL TRENO FERMATO A PAOLA

L’esame è stato effettuato presso l’ospedale Annunziata di Cosenza

COSENZA – Niente polmonite interstiziale per il passeggero, sospetto covid, del treno regionale n. 2429 Na-Cs, soppresso a Paola nel pomeriggio di ieri. La tac eseguita presso l’Annunziata di Cosenza ha fortunatamente rilevato l’assenza della malattia polmonare che è tipica per i malato covid. Il passeggero era stato trasportato in ospedale per controlli dopo che il treno era stato fermato prima a Scalea e poi definitivamente a Paola. Vi è anche da dire che secondo una anamnesi so è accertato che lo stesso sia affetto da lungo tempo da bronchite cronica. Al 70enne comunque è stato anche effettuato il tampone rinofaringeo dagli operatori del 118 prontamente intervenuti nella giornata di ieri e per il quale si attende l’esito.

AGGIORNAMENTO ORE 18.00

NEGATIVO ANCHE IL TAMPONE RINO-FARINGEO. SI CHIUDE COSÌ POSITIVAMENTE UN ALLARME DURATO 12 ORE. 

Giornata di colloqui di lavoro per i giovani di “Insieme Creiamo il futuro”

Con latteso Recruiting Day allIstituto Alberghiero si è concluso il programma Insieme creiamo il futuro - Paola Colloqui di selezione con aziende del settore alberghiero per 60 studenti delle v classi