Paola, alla fine il mercato domenicale è stato fatto

La decisione ha provocato divisione all’interno della maggioranza divisa tra favorevoli e contrari

PAOLA – Mercatino domenicale, sí; mercatino domenicale, no! È questo il dilemma che ha impegnato la discussione dei cittadini paolani in questa settimana che è caratterittaza dall’espandersi della epidemia da Coronavirus. Ma questa che è stata una discussione da piazza e da bar è stato motivo del contendere all’interno della maggioranza cittadina dove, come tra guelfi e ghibellini, i componenti della stessa si sono divisi tra favorevoli e contrari. Alla fine ha vinto il partito del Sí.

Il mercatino domenicale sul lungomare paolano

Così questa mattina il mercato domenicale si è fatto sul lungomare cittadino, ritornando, in via straordinaria, sul luogo tanto discusso in passato. La scelta del lungomare con ogni probabilità è stata fatta perché lo stesso consente un di stanziamento maggiore delle bancarelle degli ambulanti e quindi il rispetto delle distanze di sicurezza. Non sappiamo se tale scelta sia stata lucida visto che comunque l’afflusso di persone nell’area mercatale non consente comunque una fisiologica distanza tra un acquirente e un altro. Sottovalutare il problema porta alla diffusione del contagio che fortunatamente in Calabria ancora fa registrare livelli molto bassi, ma questa situazione non deve far abbassare la guardia su un problema che è più che serio e che si inacuirà ancor di più con l’esodo in atto in queste ore dalla Lombardia verso il sud Italia e di conseguenza anche verso la Calabria. Se si perde il senso di responsabilità (cittadini e istituzioni) allora avremo molti problemi e ben più dolorosi da affrontare considerando che la Calabria, il Tirreno Cosentino e Paola non hanno assolutamente la stessa organizzazione sanitaria della Lombardia.

Giornata di colloqui di lavoro per i giovani di “Insieme Creiamo il futuro”

Con latteso Recruiting Day allIstituto Alberghiero si è concluso il programma Insieme creiamo il futuro - Paola Colloqui di selezione con aziende del settore alberghiero per 60 studenti delle v classi