Lettere a MAN – Ma quanto dobbiamo aspettare per i buoni spesa?

Un cittadino paolano lamenta ritardi nella assegnazione dei buoni spesa per problemi legati alla burocrazia

Riceviamo e pubblichiamo una lettera di un nostro lettore che lamenta il ritardo dei buoni spesa da parte del Comune di Paola.

LETTERA APERTA

Sono un cittadino del Comune di Paola, mi rivolgo a lei in quanto organo di stampa, e meglio potrà diffondere il mio grido.
Nonostante lo stato abbia provveduto a mettere a disposizione 123 mila euro per l’emergenza in atto a questo Comune per buoni spesa, nonostante tantissimi Comuni hanno già assegnato suddetti buoni spesa ai bisognosi, questo Comune ancora esamina le richieste, non solo, a chi chiede informazioni, non sanno che dire,
se non …stiamo lavorando le pratiche. Ora, vista la documentazione che vogliono e l’autocertificazione da allegare, non sarebbe stato giusto assegnare 10 giorni fa i buoni pasto e poi se qualcuno non era meritevole per dichiarazioni mendaci far scattare il penale come prevede la legge? Così continuando ad aspettare l’elemosina perché parliamo di 20 euro, quando li daranno, a fine emergenza? Quando la gente magari non avrà più bisogno? Non è un fatto politico, abbiamo un buon Sindaco, ma qualcuno dei suoi collaboratori cosa ancora deve esaminare?
Grazie per la sua cortesia

Lettera firmata

Giornata di colloqui di lavoro per i giovani di “Insieme Creiamo il futuro”

Con latteso Recruiting Day allIstituto Alberghiero si è concluso il programma Insieme creiamo il futuro - Paola Colloqui di selezione con aziende del settore alberghiero per 60 studenti delle v classi