La U. O. di Chirurgia Generale trasferita da Cetraro a Paola

Nuovo trasferimento di reparti da Cetraro a Paola. Anche questo in via del tutto temporanea. Continua il balletto nella sanità cosentina

PAOLA – E meno male che secondo il commissario Asp di Cosenza, Giuseppe Zuccatelli è la stampa a generare confusione. Non potendo farci una sonora risata per il rispetto che portiamo per i nostri lettori e perché la situazione che stiamo vivendo non ce lo consente, continuiamo a registrare ed ad informare tutti su ciò che sta accadendo in quella che Giuseppe  Aieta ha etichettato come “La giostra della sanità cosentina“. Detto dell’ U. O. di Ginecologia, informato anche sul ritorno dell’U. O. di Urologia a Cetraro, abbiamo dato una più attenta lettura alla delibera n. 366 del 01.04.2020 e abbiamo scoperto che il commissario Asp, nella stessa, dispone l’immediato trasferimento dell’U.O. di Chirurgia Generale dal presidio ospedaliero di Cetraro a quello di Paola. Anche questo in via temporanea e in attesa della fine della pandemia da Covid19. Il motivo è quello legato alla presenza di pazienti Covid19 nel presidio cetrarese.

Ecco un estratto della delibera che abbiamo già pubblicato integralmente in un altro articolo

Raggiunto telefonicamente il direttore Cesareo ci ha confermato che sta per scrivere il provvedimento che sarà operativo da lunedì prossimo (06.04.2020).

Vedremo quando questi balletti finiranno.

Giornata di colloqui di lavoro per i giovani di “Insieme Creiamo il futuro”

Con latteso Recruiting Day allIstituto Alberghiero si è concluso il programma Insieme creiamo il futuro - Paola Colloqui di selezione con aziende del settore alberghiero per 60 studenti delle v classi