Il due febbraio è una data palindroma

Se ne verificano solo 366 in 10 mila anni e si può leggere indifferentemente da destra a sinistra e viceversa

Oggi è un giorno speciale. Direte voi, perchè? Sicuramente lo è per qualcuno nel mondo per svariate ragioni, ma il 2 febbraio 2020 lo è per il fatto di essere un giorno “palindromo“. Molti si domanderanno che cosa vuol dire? Vuole dire che è una data che può essere letta da destra a sinistra e da sinistra a destra allo stesso modo, il risultato non cambia. Facciamo una prova: anziché scrivere 2 febbraio 2020 scriviamo 02.02.2020. Adesso leggiamo da sinistra a destra e poi al contrario, da destra a sinistra. Come è evidente la data è la stessa. È una curiosità ed anche un evento che si verifica rarissimamamente. Basti pensare che ne esistono solo 366 in 10 mila anni.

Una rarità assoluta. L’ultimo verificatosi però non è da ricercare nella notte dei tempi. Infatti, occorre andare indietro nel tempo fino al 2012. Protagonista ancora una volta il mese di febbraio. La data in questione è il 21 febbraio 2012. Adesso scrivete la data in numeri e il gioco è fatto. Un’ultima curiosità. Prima del 2012 l’ultima data “palindroma” risale all’ 11.11.1111 o se vogliamo 11 novembre 1111.

Pronto il Recruiting Day del progetto “Insieme Creiamo il Futuro”

Il progetto attivato dal Centro per l'Impiego di Paola giunge alla sua fase conclusviva che prevede l'incontro tra le aziende e i giovani studenti prossimi alla maturità