COSENZA, decapitati i clan della n’drangheta

L’operazione congiunta delle forze dell’ordine ha portato a 18 arresti su ordine della DDA di Catanzaro

COSENZA – Una operazione congiunta tra Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza ha portato, a Cosenza,all’esecuzione di un provvedimento di fermo, emesso dalla Dda di Catanzaro nei confronti di 18 soggetti appartenenti ai due principali clan di ‘ndrangheta operanti nella città di Cosenza.
Per gli investigatori questa operazione ha, in sostanza decapitato i vertici delle due principale cosche. Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di omicidio, estorsione tentata e consumata, porto e detenzione abusivi di arma, ricettazione, spaccio di droga, usura e lesioni, tutti aggravati dalle modalità mafiose.

Giornata di colloqui di lavoro per i giovani di “Insieme Creiamo il futuro”

Con latteso Recruiting Day allIstituto Alberghiero si è concluso il programma Insieme creiamo il futuro - Paola Colloqui di selezione con aziende del settore alberghiero per 60 studenti delle v classi