Coronavirus – Primo caso a Paola

Per l’ufficialità si è dovuto aspettare l’esito dell’analisi del tampone che adesso è stato inviato allo Spallanzani per la certificazione definitiva

PAOLA – La notizia si era sparsa per la città in mattinata ma ancora non c’era l’ufficialità e quindi avevamo invitato alla cautela. Parliamo del paolano 79enne trasportato in mattinata all’Annunziata di Cosenza per una polmonite. Purtroppo l’esito dal laboratorio ospedaliero cosentino è appena arrivato. Il paziente è positivo al Coronavirus. Così anche la città del Santo registra il suo primo caso. La notizia proviene direttamente dal nosocomio cosentino che ha avuto da pochissimo l’esito del tampone. Quello che faceva sperare per il meglio era il quadro clinico del paziente che era non certamente tra i migliori da diverso tempo ed il fatto che l’uomo non aveva frequentazioni assidue fuori dalla sua abitazione. Ma il tampone che adesso è stato inviato allo Spallanzani per la conferma definitiva è risultato Positivo. Con ogni probabilità il contagio è stato provocato da un vettore, ossia da qualcuno che è andato a trovare il paziente a casa. Ma siamo sempre nell’ambito delle ipotesi. Se questo dovesse essere l’ipotesi accreditata significa che c’è qualcuno che è portatore del virus in circolazione. Ma ripetiamo siamo sempre nel campo dele ipotesi. Adesso si attende l’ufficialità definitiva dallo Spallanzani. Oggi più che mai è fondamentale rimanere in casa per evitare il rischio di un contagio. Il paziente è attualmente ricoverato nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale cosentino.

Giornata di colloqui di lavoro per i giovani di “Insieme Creiamo il futuro”

Con latteso Recruiting Day allIstituto Alberghiero si è concluso il programma Insieme creiamo il futuro - Paola Colloqui di selezione con aziende del settore alberghiero per 60 studenti delle v classi