Coronavirus Paola – Il sindaco allunga la quarantena dei crocieristi

Si tratta di una ulteriore forma di prevenzione dovuta a notizie provenienti dai media circa casi di contagio sulle navi Costa

PAOLA – Nuove ordinanze sono in arrivo da parte del sindaco di Paola, Roberto Perrotta. Il primo cittadino, nella sua funzione di Autorità Sanitaria Locale, ha appena emesso una ordinanza che riguarda i crocieristi paolani ritornati 14 giorni fa da una crociera su Costa Diadema. L’esigenza di un tale provvedimento nasce dalle ultime notizie di cronaca che riguardano proprio le navi da crociera Costa dove sono stati riscontrati casi di contagio da Covid19. L’ultima riguarda proprio la Costa Diadema ancorata al largo del porto di Gioia Tauro per la quale il sindaco della città non ha dato il permesso di attracco. I crocieristi, rientrati già da 14 giorni, sono stati posti in quarantena obbligatoria già dal loro rientro in città e quindi non sono stati a contatto non nessuno, ma a causa le notizie di cronaca nazionale saranno costretti “ad ulteriori 14 giorni di quarantena obbligatoria o di minor tempo in caso di esito negativo del tampone“. Da quanto si evince dall’Ordinanza di Roberto Perrotta dunque, per i crocieristi paolani sarà predisposto un tampone di controllo che in caso di esito negativo ridurrà il periodo di quarantena obbligatoria.

CLICCA SULL’IMMAGINE PER VISUALIZZARE L’ORDINANZA

Giornata di colloqui di lavoro per i giovani di “Insieme Creiamo il futuro”

Con latteso Recruiting Day allIstituto Alberghiero si è concluso il programma Insieme creiamo il futuro - Paola Colloqui di selezione con aziende del settore alberghiero per 60 studenti delle v classi