CORONAVIRUS – Conte conferma a Sky Tg24 il decreto di chiusura delle scuole per le regioni direttamente interessate

Il primo ministro italiano discuterà domani nella conferenza stato-regioni l’allargamento del provvedimento su tutto il territorio Nazionale al fine di evitare provvedimenti singoli

ROMA – Pochi istanti fa il premier Giuseppe Conte ha confermato di aver approntato nei dettagli un provvedimento di blocco delle attività, comprese quelle scolastiche per le regioni direttamente interessate dal Coronavirus. Per tutte le altre regioni il premier ha lasciato intendere che con ogni probabilità lo si varerà domani subito dopo la conferenza stato-regioni in programma per le ore 10.00. “Lo scopo – ha asserito Conte – è quello di evitare dei singoli provvedimenti da parte delle regioni che potrebbero essere ingiustificati come quello che era stato messo in atto dalla regione Marche”. Quindi per domani con ogni probabilità a scopo precauzionale, subito dopo la riunione con i presidenti delle regioni, potrebbe esservi un decreto unico per tutto il territorio nazionale.

Giornata di colloqui di lavoro per i giovani di “Insieme Creiamo il futuro”

Con latteso Recruiting Day allIstituto Alberghiero si è concluso il programma Insieme creiamo il futuro - Paola Colloqui di selezione con aziende del settore alberghiero per 60 studenti delle v classi