Coronavirus Calabria – 41mila persone provenienti dal nord. La maggior parte diretti nella provincia di Cosenza

È il dato che emerge dalla lettura dei dati delle persone registrate sul portale messo a disposizione dalla Regione Calabria

CATANZARO – Con la stagione estiva ormai prossima si comincia a pensare come affrontare il rientro dei calabresi residenti al nord e soprattutto dei turisti. La regione Calabria ha messo a disposizione il portale per la registrazione così dalla lettura dei dati si evince che quelli già registrati sono 41.315 persone tra ricongiungimenti familiari e turisti. Naturalmente questo numero è da considerare per difetto perché non tutti coloro che verranno in Calabria adempiranno all’obbligo della registrazione, sfuggendo di fatto al controllo da parte della Regione. Sempre dalla lettura dei dati delle persone registrate sul portale regionale si evince che la maggior parte di queste hanno come meta la provincia di Cosenza ed in particolare il Tirreno Cosentino. Ieri nel frattempo sono stati registrati in Calabria 3 nuovi casi di covid. Si tratta di persone provenienti dal l’Emilia Romagna. Tutti sono stati posti in isolamento domiciliare. L’attenzione a questo punto si sposta sui controlli che con ogni probabilità saranno intensificati e non è da escludere, se si dovessero registrare un incremento dei casi, una nuova ordinanza più restrittiva del presidente Jole Santelli diretta a tutelare la salute dei calabresi.

Giornata di colloqui di lavoro per i giovani di “Insieme Creiamo il futuro”

Con latteso Recruiting Day allIstituto Alberghiero si è concluso il programma Insieme creiamo il futuro - Paola Colloqui di selezione con aziende del settore alberghiero per 60 studenti delle v classi